ASSOCIAZIONE SENONETWORK ITALIA ONLUS
IL NETWORK DEI CENTRI ITALIANI DI SENOLOGIA
home

Consensus Conference ANISC: Mastectomia profilattica in donne non mutate. Chirurgia dopo terapia neoadiuvante


25.05.2018
Save the date!

Consensus Conference ANISC
Mastectomia profilattica in donne non mutate. Chirurgia dopo terapia neoadiuvante


Modena, 25 e 26 maggio 2018
Auditorium Forum Guido Monzani

Responsabile scientifico: Prof. Giovanni Tazzioli

Circa il 10% dei tumori mammari ha un’origine ereditaria, legata alla mutazione di alcuni geni, fra i quali i più frequenti sono il BRCA1 e BRCA2. Le donne portatrici di questa mutazione hanno un rischio di ammalare di carcinoma mammario di oltre il 70% nel corso della propria vita. Inoltre questa condizione predispone all’insorgenza di carcinoma ovarico in una percentuale che può giungere fino al 40%.
E’ pertanto necessario mettere in atto strategie di screening delle famiglie a rischio e metter in luce le azioni di prevenzione più efficaci per impedire l’insorgenza di carcinoma mammario ed ovarico.
La Chirurgia è oggi lo strumento più efficace per fronteggiare questa condizione.
Il percorso diagnostico-terapeutico di queste donne è difficile e talora non vi è univocità sulle scelte da proporre. Il confronto fra esperienze diverse nelle nostre realtà contribuirà a definire i migliori standard per seguire queste donne ed infondere loro protezione e sicurezza.
Sempre più frequentemente al Chirurgo Senologo è richiesto di eseguire mastectomie in mammelle sane, diventa quindi opportuno comunicare alle donne i veri rischi di malattia nella mammella non interessata dal carcinoma per fornire gli strumenti corretti per giungere ad una scelta consapevole.
La chemioterapia neoadiuvante rappresenta un trattamento importante in alcuni tipi di carcinoma mammario. Le indicazioni fornite dagli oncologi ad una terapia primaria consentono in un gruppo selezionato di pazienti, in relazione alle caratteristiche biologiche della malattia, di ridurre le dimensioni della lesione, di fornire elementi prognostici importanti e di verificare in vivo l’attività dei farmaci somministrati. Le indicazioni al trattamento chirurgico pertanto possono modificarsi in corso di terapia fornendo al chirurgo elementi fondamentali per la scelta dell’intervento più adeguato.
Il confronto fra oncologi, chirurghi ed anatomo-patologi diviene un fattore determinante nella scelta terapeutica finale.
Nell’ambito del congresso si svilupperanno varie tematiche come i tumori eredo-familiari, la mastectomia profilattica nelle donne non rischio e la chirurgia mammaria dopo chemioterapia neoadiuvante.
Le Consensus saranno condotte da diversi specialisti con lo scopo di giungere a decisioni condivise e pertanto alla stesura di percorsi diagnostico-terapeutici peculiari.

Segreteria Organizzativa:

NEW SERVICE SRL
Antonella Vargetto
346 6782692
a.vargetto@newserviceteam.com
 

NEWS

ARCHIVIO

02.05.2018
EMILIA ROMAGNA - LA RETE DELLE BREAST UNIT
18.12.2017
Linee guida per le associazioni nelle Breast Unit
12.12.2017
Secondo video appello di Europa Donna Italia alle Istituzioni
20.11.2017
Comunicazione per conto di AGE.NA.S.

EVENTI

ARCHIVIO

25.05.2018
Consensus Conference ANISC: Mastectomia profilattica in donne non mutate. Chirurgia dopo terapia neoadiuvante
30.05.2018
Convegno Nazionale GISMa 2018
30.05.2018
Corso TSRM FISICI MEDICI - Screening e Breast Unit insieme si può
04.06.2018
Senonetwork: incontro centri di senologia 4.0”
16.11.2018
XXVIII Congresso AIRO 2018